Poliurea a freddo

D5 Italia è riuscita a trasformare le poliuree a caldo in pratiche poliuree a freddo, per renderle alla portata di tutti. Queste poliuree infatti non richiedono l'ausilio di macchine.

Poliurea a freddo

La D5 Italia attraverso la propria tecnologia e la ricerca costante e continua nei propri laboratori, ha permesso lo sviluppo del Sistema poliurea a caldo, ha inserito nella propria linea produttiva la poliurea fredda manuale per impermeabilizzazione e pavimentazione.

D5 Italia, sempre attenta alle esigenze della propria clientela, pone sul mercato una gamma di prodotti, mono e bi-componenti, applicabili manualmente sul supporto desiderato e con il solo ausilio della scheda tecnica.

Questi prodotti consentono di avere risultati eccezionali e di target qualitativo elevato, senza l’utilizzo di alcun macchinario per l’applicazione, sono quindi alla portata di tutti.

Puliurea a freddo: alla portata di tutti

Il vantaggio principale della poliurea a freddo D5 Italia è la facilità di applicazione e scorrimento, anche senza l’ausilio di macchinari, per questo motivo vengono definite applicazioni easy.

Tutte le poliuree a freddo D5 Italia sono amiche dell’ambiente, non contengono infatti VOC e hanno basse emissioni di odori. Il prodotto non perde di peso e si contraddistingue per l’eccellente resistenza chimica oltre naturalmente agli agenti atmosferici.

La poliurea a freddo D5 Italia ha un eccellente resistenza all’impatto, all’abrasione e alla perforazione, oltre ad avere bassi valori di permeabilità. Occorre applicare la poliurea a freddo a temperature comprese tra i -15°C e + 70 °C, prestazioni costanti a temperature comprese tra i -30°C e + 140°C.

Vediamo insieme alcune interessanti caratteristiche delle poliuree a freddo prodotte da D5 Italia e i possibili utilizzi:

  • Rivestimento impermeabile
  • Protezione dei metalli con la corrosione e la ruggine
  • Impermeabilizzazione di terrazzi e balconi con piastrelle e rivestimenti per pavimenti
  • Protezione degli elementi in calcestruzzo
  • Pavimentazioni autolivellanti, impermeabilizzazioni ed insonorizzazioni
  • Per barriera all’acqua
  • Per livellare la superficie del ponte di coperta nella costruzione di navi e di imbarcazioni del genere
  • Impermeabilizzazione di aree edificabili complesse
  • Impermeabilizzazione e ripristino di vecchi rivestimenti
  • Impermeabilizzazione e protezione elastica di camini, cornicioni, facciate continue, tetti, muri, terrazzi, calpestabili.
  • Prodotto protettivo impermeabilizzante per tetti, scalinate, balconi, ponti, terrazzi, replica legno e cortecce, ecc.
  • Utilizzabile anche per realizzare impermeabilizzazioni con TNT o TNT a filo continuo

Possibili ambiti di azione:

Campi di impiego della poliurea a freddo con risultati ottimali:

  • Contenimento dell’acqua
  • Rivestimento tetti
  • Ponti, stadi, aeroporti e ferrovie
  • Manutenzione industriale e impianti di produzione
  • Attutimento del suolo
  • Protezione di isolamento esterno
  • Parchi tematici e disegni decorativi
  • Scenografie
  • Parti soggette ad usura, nastri trasportatori
  • Impianti di depurazione delle acque reflue e rifiuti
  • Rinforzo strutturale
  • Gallerie
  • Pavimentazioni e autorimesse
  • Passerelle, balconi e piscine
  • Rivestimento serbatoi
  • Ambito marittimo
  • Petrolio e gas/oleodotti e raffinerie
  • Contenimento primario e secondario
  • Laboratori

Compila il modulo per qualsiasi dubbio o richiesta

    Don`t copy text!